Mediatore linguistico culturale Ventimiglia

Sede di lavoro: Liguria: Imperia

 

Codice annuncio: 1417/MEDIATORE_Ventimiglia

Ruolo: Mediatore linguistico culturale Ventimiglia

Dipartimento/Area: Advocacy e Programmi Italia, Area Programma Italia

Riporta a: Project Manager Ventimiglia

Sede: 1 persona a  Ventimiglia

Tipo di Contratto: contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata  7 mesi circa (agosto 2017-fine febbraio 2018).

Candidarsi entro: 23 luglio 2017

Inizio collaborazione: 1 agosto 2017

Si comunica che la conoscenza del territorio locale è fondamentale per una efficace presidio del progetto assegnato, per tale motivo verranno prese in considerazione solo candidature residenti nella zona di Imperia.

 

Work contest

Dall’estate 2016 WeWorld è presente a Ventimiglia e nelle zone limitrofe al confine italo-francese per identificare i bisogni dei migranti in transito e fornire loro un sostegno relazionale e giuridico.

I continui sbarchi sul territorio italiano e l’aumento di persone più esposte a fragilità e sfruttamento (ad esempio i MSNA) rendono necessario un intervento di carattere organico,  sovra provinciale e sovraregionale

 

 

Obiettivo
WeWorld, nell’ambito del progetto “Migranti e territorio” volto a rispondere ai bisogni emergenziali dei migranti in transito sul territorio italiano, ricerca un mediatore linguistico-culturale.

La figura avrà il compito di supportare il team di progetto fornendo mediazione linguistica e culturale in favore dei migranti beneficiari delle attività di progetto.

 

Mansioni

  • Mediazione linguistica e culturale a favore dei migranti
  • Attività di orientamento (legale, socio-sanitaria, ai servizi presenti sul territorio, etc.) in collaborazione con il team di progetto
  • Attività di accompagnamento dei migranti al fine di facilitare l’accesso ai servizi
  • Supporto al Project Manager

 

REQUISITI

Esperienze e conoscenze

  • Laurea (triennale o magistrale) in discipline umanistiche,  preferibilmente in scienze sociali o economiche o diploma di qualifica professionale
  • Comprovata esperienza in attività di mediazione linguistica e culturale preferenzialmente in contesti emergenziali
  • Requisiti fondamentali ottima conoscenza della lingua italiana e inglese: valore aggiunto sarà dato dalla conoscenza  di una tra le seguenti lingue: francese e/o arabo; ed di specifici idiomi caratteristici dei flussi migratori quali ad es. Tigrino.
  • Buona conoscenza degli applicativi MSOffice

 

Si richiede la disponibilità a frequenti missioni sul territorio regionale.

Competenze e Capacità

  • Buone attitudini al lavoro in team multidisciplinari
  • Capacità di lavorare in team e sotto stress con scadenze anche urgenti e in situazioni di emergenza
  • Spiccato spirito di iniziativa e proattività
  • Comprovate competenze di comunicazione
  • Forte ottimismo e capacità di coinvolgimento
  • Propensione all’innovazione

Inviare la propria candidatura includendo

  • CV aggiornato
  • lettera motivazionale di presentazione contenente aspettativa economica

Le nostre ricerche di personale sono aperte a tutte le candidature, senza alcuna discriminazione di: nazionalità, religione, genere, età e appartenenza politica. La ricerca è aperta a persone appartenenti a categorie protette. Verranno esaminati i curriculum contenenti l’autorizzazione al Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs.196/2003.